Il Sistina saluta Dario Fo, uomo libero. Felice – anche solo per un giorno – di essere stato nel 2014, “casa” per la sua libertà.

Condividi: